Valle Caudina

Valle Caudina

637
SHARE

sant agata de goti

La valle caudina si apre tra due catene montuose, il Partenio ed il Taburno ed a queste due montagne deve la sua storia e la sua formazione storica e culturale.  I paesi della Valle Caudina hanno una conformazione molto diversa dai borghi del Sannio, sono più numerosi e più vasti, al centro delle grani vie commerciali e dell’antica via Appia. La coincidenza del passaggio delle antiche vie commerciali e la vicinanza a centri importanti come la Reggia di Caserta e le Seterie di San Leucio e la abbazia benedettina di Montevergina hanno fatto si che i borghi della Valle, come Montesarchio, Airola, Sant’Agata de’Goti e San Martino Valle Caudina acquisissero importanza culturale e politica, conservando sia importanti presenze di epoca romana ed ellenistica, ma sviluppando ulteriori testimonianze nel periodo medievale, moderno e contemporaneo.

In epoca sannitica due sono i centi più importanti in questi territori: Caudium e Saticula, attualmente l’odierna Montesarchio e Sant’Agata de’Goti.
Le testimonianze archeologiche di queste due città e di parte del Sannio Caudino sono conservate al Museo Archeologico Nazionale del Sannio Caudino a Montesarchio, che ha sede nel castello medievale all’apice del paese.
Il monte Taburno, che da Bonea e Montesarchio giunge fino alla valle vitulanese, da il nome anche alla DOCG Aglianico del Taburno che su questo areale insiste.


 

COSA VISITARE

MONTESARCHIO
Borgo antico di epoca medievale
Museo archeologico nazionale del Sannio Caudino

SAN MARTINO VALLE CAUDINA
Castello medievale dei Pignatelli della Leonessa
#Catuozzotime installazione degli artisti Perino&Vele

BUCCIANO
Santuario Madonna del Taburno 

SANT’AGATA DE’GOTI
Affreschi chiesa dell’Annunziata
Chiesa di San Menna secolo X
Cattedrale

 


OFFERTA Visita guidata + Aperitivo sannita + Museo + Pranzo a partire da 40€ a persona, sconti per comitive  info 3664328891 - 3892560016

NO COMMENTS

Comments are closed.