cosa visitare benevento

cosa visitare benevento
L'Hortus Conclusus è un'installazione dell'artista Domenico Paladino, esponente della Transavanguardia Italiana. Il nome dell'installazione, letteralmente "giardino chiuso", ha un significato molto più complesso che una semplice descrizione del luogo in cui è posta. Si trova l'espressione hortus conclusus in molti scritti medievali, ispirati dagli analoghi...
La chiesa dell'Annunziata fu edificata da Romualdo, duca di Benevento, nell'anno 664, in seguito alle sue gesta che lo videro vincitore contro le forze dell'imperatore Costante II. La chiesa, distrutta dal terremoto del 1688, fu interamente rifatta tra la fine del XVII ed i primi del XVIII...
San Bartolomeo Apostolo è il patrono principale della città di Benevento. Al Santo seguace di Cristo fu eretto nell'839 un  primo tempio cittadino dedicato, il quale sorgeva adiacente al duomo di Benevento, era un sacello, voluto dal principe longobardo Sicardo di Benevento....
La chiesa di Sant'Ilario  è di origine longobarda, costruita intorno al VI - VII secolo su rovine precedenti. Il nome della chiesa deriva dalla vicinanza all'Arco di Traiano, che nel medioevo, inserito nella cinta muraria, assunse il nome di Porta Aurea....
La pianta del chiostro è quadrangolare con un portico costituito da quindici quadrifore più una trifora falcata da un grande arco cieco ribassato. L'ambulacro del chiostro è a crociere ribassate, decorato un tempo con affreschi. La tipologia degli archetti delle...
L'interno della chiesa di Santa Sofia doveva essere completamente affrescato. Gli affreschi delle due absidi rappresentano uno dei documenti più importanti della pittura longobarda in Italia meridonale. Il ciclo originario, datato intorno all'VIII secolo, doveva essere incentrato su episodi della vita...
Lo schema a pianta centrale, probabilmente di influenza bizantina, ha un perimetro ad andamento irregolare, con l'inserzione di uno schema stellare e di tre conche absidali di limitata profondità. La complessità dello spazio è esaltata da due deambulatori concentrici....
La chiesa di Santa Sofia fu fondata dal duca Arechi II subito dopo la sua elezione, nel 758, divenuta poi  tempio nazionale e cappella votiva della gens langobardorum. La chiesa venne dedicata a Αγίαν ΣοΦίαν, la Divina Sapienza di Cristo, probabilmente...
La Rocca dei Rettori, è il vero e proprio castello di Benevento. Nell'VIII secolo, in corrispondenza dell'attuale braccio occidentale della Rocca nacque il monastero benedettino femminile di Santa Maria a Porta Somma, dal nome della porta della città che sorgeva a...
L'arco del Sacramento risale all'epoca post-traianea tra la fine del I e l'inizio del II secolo d.C. Funzionava come porta di accesso al foro romano. Attualmente la facciata è priva del rivestimento marmoreo, poiché nel Medioevo fu spogliato dei suoi marmi, sculture...