Arco di Traiano

Arco di Traiano

615
SHARE

arco

L’arco di Traiano di Benevento è un arco celebrativo costruito tra il 114 ed il 117 d.C e dedicato all’imperatore Traiano in occasione dell’apertura della via Traiana, una variante della via Appia che accorciava il cammino tra Roma e Brindisi. Il monumento, ad oggi, risulta essere l’arco trionfale romano con rilievi meglio conservato. Si tratta di un arco a un solo fornice, alto 15,60 m e largo 8,60 m. Su ogni facciata quattro semicolonne, disposte agli angoli dei piloni, sorreggono una trabeazione, che sporge al di sopra del fornice. Oltre le architravi si trova un attico, anch’esso più sporgente nella parte centrale, sopra il fornice, che presenta all’interno un vano coperto da una volta a botte. L’arco presenta una ricca decorazione scultorea sulle due facciate principali, con scene che si riferiscono alla pace e alle provvidenze verso i cittadini sul lato interno, rivolto verso la città, e alla guerra e alle provvidenze dell’imperatore verso le province sul lato esterno.
Il pannello di sinistra, rappresenta L’omaggio delle divinità agresti provinciali, e quello di destra la Deduzione di colonie provinciali; sul lato interno, a sinistra si trova il pannello rappresentante Traiano accolto dalla Triade capitolina e a destra Traiano nel Foro Boario.
I lati interni del fornice presentano altri due ampi pannelli scolpiti, raffiguranti scene delle attività di Traiano nella città di Benevento: a sinistra, uscendo dalla città, il Sacrificio della cerimonia per l’apertura della via Traiana ;a destra L’istituzione degli alimenta  alla presenza di littori, personificazioni di città italiche e di Italici con bambini per mano e sulle spalle.
Sulla volta, decorata a cassettoni, compare al centro una raffigurazione dell’imperatore incoronato da una Vittoria.

L’iscrizione sull’attico ha il medesimo testo da entrambi i lati.

IMP[eratori] CAESARI DIVI NERVAE FILIO
NERVAE TRAIANO OPTIMO AVG[usto]
GERMANICO DACICO PONTIF[ici] MAX[imo] TRIB[unicia]
POTEST[ate] XVIII IMP[eratori] VII CO[n]S[uli] VI P[atri] P[atriae]
FORTISSIMO PRINCIPI SENATVS P[opulus]Q[ue] R[omanus]
All’imperatore Cesare, figlio del divo Nerva, Nerva Traiano Ottimo Augusto Germanico Dacico, pontefice massimo, (rivestito della) potestà tribunicia diciotto (volte), (acclamato) imperatore sette (volte), console sei (volte), padre della patria, fortissimo principe, il Senato e il Popolo romano (posero).

OFFERTA Visita guidata + Aperitivo sannita + Museo + Pranzo a partire da 40€ a persona, sconti per comitive  info 3664328891 - 3892560016

NO COMMENTS

Comments are closed.